Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

Termovalorizzatore: bisogna smarcarsi dall’abbraccio mortale

L’”A2A”, l’azienda che gestisce il termovalorizzazione di Acerra, ha commissionato un progetto di ampliamento dell’impianto che dovrebbe rimuovere la città di Napoli dalla morsa dei rifiuti. La realizzazione di nuove linee renderebbe l’impianto il più grande del mondo, con una capacità di smaltimento di oltre tremila tonnellate di rifiuti al giorno. L’impatto sull’ambiente sarebbe enorme. Per Acerra, la sconfitta democratica drammaticamente riaperta.
In questo momento, dove gli elementi e le notizie a disposizione sono limitate, si impongono almeno due riflessioni politiche. La prima. L’azienda lombarda non è proprietaria dell’impianto. La proprietà è della Regione Campania, per cui qualunque opzione strutturale sull’impianto risponde alla volontà dell’ente di Santa Lucia. Il Presidente Caldoro e l’Assessore Romano devono chiarire immediatamente la loro posizione, anche rispetto al principio di legalità. La sola idea di poter ampliare il termovalorizzatore di Acerra, infatti, nasce dai ritardi gravi nella realizzazione degli impianti, previsti dalla legge, di Salerno e Napoli.
È l’ora della chiarezza.
Il Comune di Acerra è, in questo momento, amministrato da una diarchia, Lettieri e Piatto, i quali non hanno mai nascosto di avere come punti di riferimento politici e istituzionali Stefano Caldoro, Presidente della Regione, e Luigi De Magistris, Sindaco di Napoli. In realtà, l’occulta intesa tra Palazzo San Giacomo e Palazzo Santa Lucia costituisce la tenaglia che oggi stringe sul collo di Acerra e favorisce, per i loro rispettivi interessi e per i loro gravissimi ritardi, l’ampliamento dell’impianto di Acerra.
È l’ora per chi comanda ad Acerra di smarcarsi dall’abbraccio mortale.

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Vicenda Pellini: una penosa guerra di tutti contro tutti!

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.