Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

250 anni dalla morte di Vanvitelli, l’ordine degli architetti in prima linea nelle celebrazioni

Caserta. Cecoro:“La grandezza della sua opera professionale e le sue idee innovative saranno al centro delle iniziative istituzionali che vedranno il nostro Ordine partecipare in maniera attiva e fornire un contributo qualificato e degno del suo lascito intellettuale”.

Giornale Tablo Acerra 1

È pronto a svolgere un ruolo da protagonista l’Ordine degli Architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della Provincia di Caserta nell’ambito delle celebrazioni per il 250esimo anniversario della morte di Luigi Vanvitelli. Nel corso dei prossimi 12 mesi in cui saranno diverse le iniziative e gli appuntamenti per ricordare il genio assoluto dell’architettura casertana che diede vita alla Reggia conosciuta in tutto il mondo, tanto per citare la sua opera più importante, l’ordine presieduto da Raffaele Cecoro sarà in prima linea nelle celebrazioni vanvitelliane per risaltarne ancora più la concezione innovativa del paesaggio e la visione futuristica che seppe dare ad un’intera area, come il villaggio di Caserta che, due secoli e mezzo fa, grazie a lui subì la trasformazione urbanistica in città fino ad arrivare alla conurbazione contemporanea.

Giornale Tablo Acerra 3

Il primo segno di questo protagonismo dell’Ordine degli Architetti PPC di Terra di Lavoro è stata la presenza del presidente Cecoroed il suo intervento istituzionale alla cerimonia inaugurale delle celebrazioni per i 250 anni dalla morte di Vanvitelli, svoltasi di recente nella chiesa parrocchiale di San Francesco di Paola, dove fu seppellito, ubicata sulla linea di confine tra Caserta e Casagiove, proprio a pochi passi dalla Reggia, e presieduta dal Vescovo di Caserta Mons. Pietro Lagnese. “Per me che ne sono il presidente, e per l’ordine degli Architetti PPC di Caserta è stato un onore presiedere alle iniziative per ricordare l’architetto ed il paesaggista che più di altri rappresenta la nostra terra, da lui scelta per esprimere il suo talento e tramandare la sua arte alle future generazioni. La grandezza della sua opera professionale e le sue idee innovative saranno al centro delle iniziative istituzionali che vedranno il nostro Ordine partecipare in maniera attiva e fornire un contributo qualificato e degno del suo lascito intellettuale”, dichiara Cecoro, presidente dell’Ordine degli Architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della Provincia di Caserta.

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Terra dei Fuochi. Riunione interprovinciale ad Acerra

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.