Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne, un minuto di rumore per Giulia Cecchettin.

Il sindaco Tito d’Errico: lavorare insieme per una rivoluzione culturale educativa

Acerra– Tutti dalla stessa parte. Uomini e donne. Se ne è discusso questa mattina al Castello dei Conti di Acerra nel corso dell’incontro promosso dall’amministrazione comunale di Acerra in occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne, che ha visto la partecipazione degli studenti del Liceo de’ Liguori, dell’Istituto ‘Munari’ e dell’Istituto Talete. Particolarmente emozionante ‘il minuto di rumore’ nel ricordo di Giulia Cecchettin.

“La scia di sangue di donne innocenti, purtroppo, è sempre più lunga, dove Giulia e Rita sono solo le ultime vittime di un orrore che deve portarci ad importanti riflessioni – ha sottolineato il sindaco Tito d’Errico – secondo il Viminale, sono in aumento, rispetto allo stesso periodo del 2022, sia il numero degli omicidi commessi dal partner, che quello delle relative vittime donne. Il codice rosso bis è uno strumento legislativo importante, ma è fondamentale il dialogo per rieducare i rapporti tra uomo e donna, che deve essere di pari dignità, un principio peraltro già sancito dalla Costituzione. Come amministrazione continueremo a fare sinergia con le scuole, con le associazioni e con le famiglie per ribadire modalità comportamentali corrette e responsabili per lavorare su una rivoluzione culturale educativa”. “In media ci arrivano 2 ‘codici rossi’ al giorno. Occorre prendere consapevolezza delle fragilità che vanno gestite e prese in carico nel tempo, anche a fine pena attraverso misure di prevenzione da applicare pure per questo genere di reati. Il problema principale – ha spiegato il Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica di Nola Martina Salvati – sono le relazioni tossiche, patologiche che determinano l’annientamento della persona. Le pressioni psicologiche sono già dei reati e non solo delle ‘spie’ ”.

Tags

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Parte a Napoli “l’Unità mobile di strada”

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.