Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

”I Bambini Di Napoli Vogliono La Pace!”

“I Bambini Di Napoli vogliono la Pace!”

Un desiderio, un grido che è diventato un evento a cui hanno partecipato oltre 300 alunni di 8 Istituti Comprensivi di Napoli. Lo scorso lunedì presso il Museo Diocesano in largo Donnaregina.

Giornale Tablo Acerra 1

Una tappa di un percorso intrapreso dalla Comunità di Sant’Egidio con i Giovani per la Pace e con gli alluni delle scuole di Napoli dopo la grande manifestazione del 24 febbraio per la pace in Ucraina. Nei mesi scorsi gli alunni del 24° Circolo Dante Alighieri, I.C. Ristori, I.C. Alpi-Levi, I.C. Miraglia, I.C. Confalonieri, I.C. D’Aosta-Scura, I.C. di Giacomo S. Chiara, I.C. Bracco,hannolavorato sui temi della pace, della non violenza, del rifiuto della guerra attraverso la realizzazione di disegni, scritti, poesie, canzoni che sono stati presentati durante l’evento. In un clima di sempre maggiore preoccupazione per la Guerra e la violenza diffusa i bambini hanno voluto prendere la parola per esprimere il loro desiderio di pace. Proprio dai più piccoli viene forte il richiamo alla pace come bene indispensabile per il futuro. Il loro grido di pace è stato raccolto nelle parole di Paola Cortellessa, responsabile delle Scuole della Pace di Sant’Egidio, quando nel suo intervento ha detto: ”Siamo piccoli di età ma siamo grandi quando chiediamo tutti insieme la pace, quando siamo come oggi un piccolo popolo che chiede la pace con forza. Le nostre voci piccole diventano grandi, potenti quando possiamo insieme dire Pace in tutte le lingue e senza confini.” All’evento hanno preso la parola l’Assessore all’Istruzione e alla Famiglia del Comune di Napoli Maura Striano che ha rivolto il suo saluto e sostegno al lavoro per la Pace, la dott.ssa Carmen De Rosa, a nome del Museo Diocesano Donnaregina che ha ospitato con grande disponibilità la manifestazione, che ha ringraziato i presenti perché hanno reso evidente il forte legame tra arte, cultura, accoglienza e pace. Lo spettacolo, condotto da Marco Critelli, con intermezzi musicali e una divertente esibizione di un bravo prestigiatore, ha visto sul palco gli alunni delle scuole presentare i loro elaborati. Prima della consegna di un diploma di “Angelo di Pace” a tutti gli alunni presenti, gli alunni dell’IC Bracco hanno portato in scena una rappresentazione dal titolo “Ricominciare”. I lavori realizzati dai bambini, dopo una selezione ad opera di una commissione, saranno parte di una mostra di disegni ed elaborati di bambini di città e nazionalità diverse dal titolo “Facciamo pace?!” che è stata inaugurata a Roma, attualmente è a Milano e giungerà a Napoli nel mese di ottobre.

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Terra dei Fuochi. Riunione interprovinciale ad Acerra

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.