Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

La politica del guardare altrove sta evidenziando tutti i suoi limiti e guasti

Il violento episodio che ha scosso la nostra città ci lascia sgomenti, amareggiati, delusi. Delusi di fronte all’assordante silenzio delle forze politiche che guidano questa comunità.
L’omicidio di questi giorni, in uno con le altre azioni delittuose è la punta di un iceberg che da tempo sta crescendo. Dalla recrudescenza della microcriminalità che scippa e rapina ad ogni ora ed in ogni quartiere di Acerra, alla temeraria azione di pizzo per le imprese edili. La realtà delle cappelle al cimitero la dice lunga sul grado di sicurezza che si respira in città.
Acerra vive un’emergenza “delinquenza” che più di carattere criminale, è la risultante di un vero e proprio degrado sociale.
La politica del guardare altrove e curare i “grandi risultati strategici” tanto cara alla classe dirigente acerrana, sta facendo vedere e sentire tutti i suoi limiti e guasti. Ed è contro questo modo di amministrare che occorre mobilitarsi.
Noi del “centro democratico” riteniamo che debba essere l’Acerra sana, disponibile a trovare la forza di una rinascita. Crediamo fortemente che il sindaco e la sua squadra debbano interrogarsi seriamente, sulle responsabilità e sulla correttezza della gestione delle iniziative di carattere pubblico.
Va verificato ed eventualmente stigmatizzato, ogni responsabilità, ogni inadempienza rispetto ad una ipotesi di mancato controllo da parte delle forze di polizia locale sull’adeguatezza della sicurezza del luogo dove si svolgeva l’iniziativa patrocinata dal Comune, teatro dove si è consumato l’evento delittuoso in questione.
il centro democratico, avvierà una serie di richieste e di verifica alle forze dell’ordine e al signor prefetto, affinché si faccia chiarezza su un increscioso e spiacevole episodio che ha visto la tragica morte di un giovane e la distruzione della vita di un altro. Il “Centro Democratico” ribadisce e chiede l’impegno insieme a tutte le forze politiche e associative, di azioni contrastanti ogni forma d’illegalità.
Bisogna porre maggiore attenzione al territorio, all’ambiente, alla formazione, alla sicurezza urbana, al malessere sociale, senza scaricare i problemi su altri.
La caratteristica principale di un’amministrazione non può ridursi alle passerelle che fanno da scenografia al potere ed ai proclami dal puro verbalismo che si sovrappongono ad un vuoto di sostanza…….nemmeno colmato dai “validi alleati”. Acerra 04/luglio/2013 Riceviamo e pubblichiamo)

C.S. CENTRO DEMOCRATICO SEZ. ACERRA

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Terra dei Fuochi. Riunione interprovinciale ad Acerra

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.