Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

Il PD riporta in Senato la questione ex lavoratori della Montefibre

Acerra.Lavoro e crisi occupazionali sono da anni, temi altamente sensibili sopratutto sul nostro territorio, ai quali il Partito Democratico di Acerra ha da sempre provato a dare risposte concrete attivando interlocuzioni con i vertici delle istituzioni sovracomunali e governative. In particolare sull’annosa vertenza dei lavoratori ex Montefibre, il Pd ha tenuto, in questi anni, alta l’attenzione consapevole delle difficoltà in cui versano i 125 ex dipendenti che sono troppo anziani per ricollocarsi nel mondo del lavoro e troppo giovani per accedere ai trattamenti di quiescenza. La gestione relativa alle vicende della Montefibre, pur essendo stata più volte posta all’attenzione del Ministero dello sviluppo economico, non è mai stata risolta, con gravissime conseguenze sui lavoratori, sulle famiglie e su tutto il tessuto sociale del comune di Acerra. Nel corso degli anni sul sito originariamente occupato dall’azienda si sono formati nuovi insediamenti industriali, tra i quali anche il termovalorizzatore, ma, nonostante gli accordi sottoscritti con le istituzioni, nessuno dei lavoratori ex Montefibre vi è stato riassorbito.Il 22 febbraio i lavoratori hanno manifestato ancora una volta davanti al sito dell’ex azienda per chiedere un incontro urgente tra le istituzioni locali e il Ministero, al fine di riassorbire nei siti industriali di nuova formazione coloro che sono ancora nella fascia d’età per riprendere a lavorare e, inoltre, hanno chiesto la ripresa delle procedure per l’accertamento dell’esposizione ad amianto, al fine di consentire, a coloro che sono vicini ad un’età pensionabile, di accedere ai benefici previdenziali connessi a tale condizione. Sulla questione, un ulteriore passo in avanti è stato prodotto con la presentazione di un’interrogazione a risposta scritta promossa dalla Senatrice del Pd Susanna Camusso ed indirizzata al Ministero delle imprese e del made in Italy, frutto di un impegno preso dall’onorevole con i lavoratori a margine di un incontro avuto in città nel mese di febbraio ed organizzato dal Partito locale.La Senatrice Camusso ha chiesto al ministero competente la convocazione di un tavolo che preveda la partecipazione delle amministrazioni competenti e dei rappresentanti dei lavoratori interessati, al fine di favorire procedure di concertazione per individuare le misure più idonee al riassorbimento nel tessuto lavorativo locale degli ex dipendenti della Montefibre. Il Partito Democratico di Acerra, ribadisce il sostegno e la vicinanza ai lavoratori ed è pronto ad affiancarli in ogni sede al fine di riuscire a risolvere definitivamente questa annosa crisi provando a ricercare la soluzione migliore che possa garantire serenità e dignità a loro ed alle loro famiglie.

C.S.:PD – Acerra

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Terra dei Fuochi. Riunione interprovinciale ad Acerra

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.