Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

CIVATI (Possibile): “Acerra voto di scambio: lo Stato ristabilisca una agibilità democratica e la legalità “

CIVATI (Possibile): “Acerra voto di scambio: lo Stato ristabilisca una agibilità democratica e la legalità “
Qualche giorno fa con il nostro Segretario Nazionale, l’On. Pippo Civati, sui fatti di camorra e sull’inserimento del comune di Acerra nella blacklist del Prefetto chiedevamo, allo stesso, trasparenza massima e piena informazione dei cittadini sulla vicenda, per far cominciare una nuova stagione di lotta alla camorra, informando i cittadini per permettergli di decidere liberamente, soprattutto, a partire dalle urne, dalla scelta dei loro rappresentanti nelle istituzioni. Non lo facevamo a caso, infatti, quanto emerso in queste ore, con l’inchiesta del Corriere della sera, che riporta testimonianze, verbali degli inquirenti, intercettazioni e procedimenti già in corso riguardanti voto di scambio e possibili condizionamenti è gravissimo e ci lascia sconcertati ed indignati. Acerra non merita questa gente. Nell’inchiesta si afferma che questa è solo la punta dell’iceberg noi, ad esempio, non dimentichiamo lo scandalo del traffico dei loculi al cimitero, i bollettini falsi di familiari di consiglieri comunali per il condono edilizio, non dimentichiamo quanto affermava il consigliere Tardi pubblicamente più volte ed in seduta di consiglio. Ci indigna il silenzio assordante di questa amministrazione e del Sindaco che fugge dinanzi a domande legittime dei giornalisti come dei cittadini. Per quanto ci riguarda siamo dinanzi ad una politca malata che sta falsando la democrazia e sta occupando in maniera illegittima il governo di questa città. Ci attiveremo nelle prossime ore, insieme a tutto il nostro gruppo parlamentare ed all’On. Civati affinchè si faccia luce, la politica è per noi il perseguimento dell’interesse della città e dei cittadini non ci interessa sostituire un centro di potere con un altro, per questo con i nostri parlamentari in tutte le sedi ed in tutti i modi chiederemo al Ministro degli interni di attivare le procedure previste, lo Stato ristabilisca una agibilità democratica e la legalità, ognuno deve fare la propria parte perché come dichiara Civati: “Non si sconfigge la camorra se non si spezzano le catene pesantissime che legano il mondo criminale e quello istituzionale e della pubblica amministrazione. Il concorso esterno ormai va imputato anche a chi si volta dall’altra parte. Nei prossimi giorni metteremo in campo tutte le iniziative necessarie e saremo presenti ad Acerra”.

Possibile Acerra comitato “G. Siani”

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Terra dei Fuochi. Riunione interprovinciale ad Acerra

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.