Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

Consiglieri di opposizione: “Lavoreremo a tenaglia per rilanciare Acerra”

Acerra. “Le dimissioni in consiglio comunale della collega consigliera comunale, on. Carmela Auriemma, benchè preannunciate, ci hanno fatto vivere momenti di forte commozione. Nelle nostre menti sono passati tanti momenti, dalla competizione elettorale locale a quella nazionale, che hanno fatto nascere e crescere reciproco sentimento di amicizia e stima. Resta il nostro comune impegno ad una forte e credibile opposizione, per continuare a costruire un’alternativa di governo e di visione di società”. Così in una nota congiunta i consiglieri comunali Salvatore Messina, Antonio Nocera, Domenico Catapane, Salvatore Maietta, Giuseppe Casoria, Fausto La Montagna, Vincenzo De Maria ed Andrea Piatto, accolgono il cambio nel gruppo del Movimento 5 Stelle tra la deputata Carmela Auriemma e Francesco Affinito. “Ora saremo in 10: a Francesco Affinito, che subentra alla collega dimissionaria, diamo il benvenuto e facciamo gli auguri di buon lavoro al servizio della Città e della Comunità politica di cui è espressione. Carmela Auriemma, che resterà nella cabina di regia dei segretari politici della coalizione, sarà a disposizione della Città nell’attività politica che svolgerà al Parlamento Italiano nell’interesse dello Stato e del territorio che l’ha eletta e che rappresenta con onore ed intransigenza”.

XAcerraUnita

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Vicenda Pellini: una penosa guerra di tutti contro tutti!

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.