Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

Dirigenti e Sindaco non rispondono al quesito posto da Cuono Lombardi

Acerra. Non solo le forze di opposizione non ricevono risposte e documentazioni dai Dirigenti del Comune e dal Sindaco lettieriano D’Errico, ma anche ai componenti della stessa maggioranza vengono negate le risposte ai quesiti sottoposti a Dirigenti e Sindaco, nè vengono trasmessi gli atti.
A questo punto, è lecito pensare ad una regia occulta che gestisce le sorti del Palazzo?

Giornale Tablo Acerra 1


Succede all’ex vice sindaco della passata amministrazione, il dott. Cuono Lombardi, che, dopo la richiesta avanzata a dirigenti e al Sindaco d’Errico, 18 giorni fa, sulla questione relativa all’agitazione del personale comunale, è ancora in attesa di risposta, pertanto riportiamo la sua ennesima richiesta ed il suo forte dissenso e rammarico ad un metodo poco democratico.
“Al Dirigente al Personale, Ing. Soria Giovanni
Al Dirigente, Ing. Ascoli Vito e
p.c al Sindaco, Dott. D’errico Tito.
Oggetto: Stato di agitazione dei dipendenti del Comune di Acerra.
Inerente allo stato di agitazione del 29/03/2023 dei dipendenti Comunali di Acerra, chiesi con una nota scritta, le giuste “motivazioni” al Dirigente al Personale, Anagrafe e Stato Civile e P.C al Sindaco, notizie su spostamenti di Dipendenti in ruoli non proprio idonei ai rispettivi curriculum, competenze, mansioni e obiettivi.
Ad oggi, devo registrare che non è pervenuta nessuna risposta!
Le rispettive OO.SS, nel frattempo, continuano a denunciare irregolarità e attività di mobbing.
Nel prendere atto di alcuni documenti prodotti fin d’ora ed ascoltato alcuni dipendenti, riscontro effettivamente tante criticità sotto il profilo gestionale e organizzativo; non essendo un tecnico per competenza, reitero la richiesta ai Dirigente preposti di comunicare le motivazioni di determinati spostamenti e ordini di servizio, nel rispetto del CCNL, degli obiettivi e della valorizzazione delle risorse umane, tenendo in considerazione il principio delle competenze e dell’ economicità.
Nel frattempo, considerato che gli obiettivi dell’ Amministratore Comunale, sono quelli di garantire beni e servizi, nel rispetto della trasparenza e legalità, faccio appello ancora una volta a chi di dovere, vista la convocazione del tavolo in Prefettura, che si terrà domani, mercoledì 19 aprile 2023, per riflettere e agire con buonsenso, ripristinando i principi fondamentali del rispetto e della legalità, se effettivamente calpestati, nell’ interesse dell’ Amministrazione Comunale, del Comune di Acerra e dei cittadini tutti.
Ricordo a tutti che la normativa di riferimento sui lavoratori è incentrata sulla prevenzione dei conflitti e sulla ricerca degli accordi, per garantire migliori servizi alla cittadinanza.
Per competenza, atti d’indirizzo e atti di gestione, lavoriamo e amministriamo serenamente per Acerra e gli Acerrani.
Nell’auspicio di un positivo riscontro, porgo distinti saluti”
18/04/2023 – C.C. Dott. Cuono Lombardi

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Terra dei Fuochi. Riunione interprovinciale ad Acerra

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.