Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

Guardiamoci in faccia e non stravolgiamo la realtà: Acerra è in ginocchio!

La “storia” industriale di una città abbandonata, divenuta centro di raccolta di siti per il trattamento di rifiuti; il decennio della vergogna, del silenzio e della sottomissione di una folla suddita, ha portato ad un’arretratezza della città che sembrerebbe irrecuperabile.
Il decennio è responsabile dello smarrimento dell’identità di una città che non riesce a trovare quel rinnovamento capace di dare luce e serenità.
La città, diventata periferia dell’area metropolitana, ha acquisito tutti i mali dell’attuale punto geografico: povertà, aumento degli atti criminali, insicurezza, arretratezza, abbandono e desertificazione.
Come recuperare il perduto?
La grande opportunità di mettersi a passo con il resto del mondo, attraverso la tecnologia che avanzava, è sfumata grazie all’egoismo del potere del decennio.
La corrente della bassa cultura, che ha caratterizzato il decennio, è la principale responsabile di una città sprofondata. L’autoreferenzialità di alcuni pseudo culturonomi locali, amanti dell’io, non ha portato a nulla, se non a fortificare il monarca.
La ricchezza di un paese ed il suo rilancio, non sono misurabili con l’elargizione di pacchi, pacchetti e pacchettini, nè con contributi e patrocini, nè con il solo rimpiazzo di posti solo pubblici, nè con lavori pubblici “pezzotti”, nè con riqualificazioni che cambiano la storicità e l’architettura dell’antico posto. Nel decennio del silenzio dei tanti sottomessi, dei senza dignità, e di alcune associazioni che hanno fatto da “ammortizzatori sociali”, siamo giunti, spiegabilmente, alla città che è Acerra oggi!
Guai a non credere ai miracoli, prima o poi il Risorgimento arriverà, ma, allo stato, guardiamoci in faccia attraverso uno specchio!
Intelligenti pauca!

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Parte a Napoli “l’Unità mobile di strada”

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.