Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

Il Consiglio di Stato conferma la sentenza di non idoneità ad un vigile urbano di Acerra che era risultato “vincitore”

Acerra. Solo alcuni giorni fa, si è avuto notizia che il Consiglio di Stato ha rigettato il ricorso presentato dal vincitore di concorso per vigile urbano indetto dal Comune di Acerra, che ha confermato la sentenza dei Giudici del Tribunale Amministrativo Regionale di Napoli che lo avevano giudicato non idoneo al concorso pubblico per esami, per il mancato superamento della prova fisica, condannando l’Ente. Il Comune ha agito in violazione di elementari principi di correttezza, trasgredendo il fondamentale parametro dell’imparzialità amministrativa in un concorso che vedeva interessato il figlio di un assessore comunale, peraltro competente proprio nel settore oggetto del contenzioso. La vicenda ci deve fare discutere, anche perché probabilmente questa è solo una delle tante che si consumano nel palazzo del potere acerrano. E’ inquietante il silenzio assordante che avvolge il caso. Dinamiche che tutti conoscono ma che nessuno affronta per cercare le responsabilità. Procedure che stanno assumendo i crismi della normalità, della regola, imponendo “ un sistema funzionale “, a cui bisogna sottostare per assicurarsi una opportunità in un contesto di stallo economico e disagio sociale. “Acerra in Azion” è fermamente convinta che per restituire un minimo di dignità e speranza alla nostra comunità sia necessario fare luce sulla oscura vicenda, individuandone i responsabili. Occorre tutelare i giovani acerrani, dargli una prospettiva di vita migliore e giusta, garantendo loro che prevale il meritevole e non l’ “ amico dell’amico “, vicino al potere del palazzo. Non possono non esservi ripercussioni sulla assetto dell’Amministrazione. Coerenza e serietà impongono l’eliminazione del conflitto d’interessi determinatosi all’interno della Giunta Comunale, con le dimissioni, eticamente apprezzabili, o la revoca dell’Assessore doppiamente coinvolto.  Si resta in attesa di un rigurgito di dignità.

C.S. :AZIONE ACERRA

Tags

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Vicenda Pellini: una penosa guerra di tutti contro tutti!

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.