Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

“Il ruolo delle rappresentanze studentesche nella scuola del cambiamento”

Assessore Lucia Fortini: “Legalità e corresponsabilità, Teatro Politeama, Napoli.
“Il ruolo delle rappresentanze studentesche nella scuola del cambiamento”. Questa mattina al teatro Politeama di Napoli per una nuova fase di dialogo fatta di ascolto e confronto con studentesse e studenti eletti nei consigli di istituto.
Partire dalla conoscenza e dal rispetto delle regole aiuterà i nostri ragazzi a riflettere. L’educazione alla #legalità va intesa come una vera e propria offerta #formativa che valorizzi la #convivenza civile.
Un nuovo percorso di #sensibilizzazione che permette di acquisire #consapevolezza della #legalità democratica. Ringrazio la dirigente scolastica Anna Maria Fierro, Direttore dell’ufficio scolastico della Campania Ettore Acerra, Presidente Conferenza episcopale Campania Vescovo di Acerra Antonio Di Donna, Assessore all’Istruzione e alle Famiglie Comune di Napoli Maura Striano, Direttore “Il Mattino” Francesco De Core, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli Maria de Luzenberger Milnernsheim, Presidente Ordine medici della Provincia di Napoli Bruno Zuccarelli, Presidente Coni Campania Sergio Roncelli, coordinatore studenti CRCPS Sanuele Oreste. Un caloroso grazie a tutti i partecipanti con l’auspicio che sia solo una tappa di un lungo percorso condiviso.”

Tags

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Terra dei Fuochi. Riunione interprovinciale ad Acerra

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.