Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

La maggioranza respinge la richiesta di dimissioni dell’assessore La Montagna

Acerra. Il consiglio comunale di Acerra ha respinto (15 i voti contrari e 8 i favorevoli) la richiesta di dimissioni (o di revoca dell’incarico) dell’assessore al Personale avv. Francesca La Montagna avanzata dall’opposizione. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Tito d’Errico, dunque, attraversotutti i suoi gruppi consiliari, ha ribadito la fiducia all’esponente dell’esecutivo accusata dai consiglieri di minoranza di aver reso dichiarazioni non veritiere in merito alla vertenza tra il Comune ed i lavoratori dell’ente nel corso del consiglio comunale del 28 marzo scorso. “In quella seduta di Assise – ha sottolineato il sindaco d’Errico – l’assessore ha fatto riferimento ad un incontro (antecedente alla dichiarazione dello stato di agitazione) al quale ha partecipato ed alle sue interlocuzioni avute con i dirigenti e con molti dipendenti comunali per comprendere i motivi delle rivendicazioni sindacali. L’assessore, pertanto,non dice nulla che non corrisponda al vero anche quando parla di piena legittimità degli atti dirigenziali tant’è che ad oggi nessun atto è stato revocato e l’unico ricorso giudiziale è stato rigettato dal giudice in fase cautelare. Per quanto riguarda gli atti regolamentari chiesti dalle organizzazioni sindacali, l’amministrazione ha approvato una bozza di regolamento sull’orario di lavoro e istituti collegati, inviata ai sindacati per la dovuta informativa e che sarà approvata definitivamente a conclusione della procedura di confronto. Sono state approvate, inoltre, anche le linee di indirizzo per la stipula del contratto decentrato destinando risorse aggiuntive al fondo per la contrattazione decentrata. Ad oggi una sola sigla sindacale ha chiesto un nuovo incontro”. “Dal dibattito sono emerse la piena trasparenza e la piena legittimità dell’intervento dell’assessore La Montagna” ha chiarito il presidente del consiglio comunale Raffaele Lettieri. “L’opposizione ha voluto strumentalizzare le parole dell’assessore La Montagna, ma ciò che conta è che tutte le situazioni sono state riequilibrate” ha detto Cuono Lombardi. “Sono certo che tutte le risorse dell’ente saranno sempre più valorizzate” l’analisi, invece, di Paolo Rea. “A Francesca La Montagna vanno le congratulazioni per come ha gestito questa situazione” l’intervento di Patrizia De Sena. “Un assessore capace e sempre disponibile – ha spiegato Filippo Di Marco – andiamo avanti così nell’amministrare la città”.

La Velina del Palazzo

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Vicenda Pellini: una penosa guerra di tutti contro tutti!

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.