Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

Lavoro e Sport, Dopo di Noi, contributi e assistenza domiciliare: Comune celebra Giornata della Disabilità con un piano di azioni

CASORIA. Il Comune celebra coi fatti e con un piano di azioni completo una data importante. Il 3 dicembre di ogni anno ricorre la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità istituita dall’ONU nel 1992. Nel 2006, la Convenzione sui diritti delle persone con disabilità ha sottolineato l’esigenza di difendere e salvaguardare, anche attraverso la ricorrenza del 3 dicembre, la qualità della vita delle persone con disabilità rispetto ai principi di uguaglianza e partecipazione alla sfera politica, sociale, economica e culturale della società.

 

Il Comune di Casoria Capofila Ambito Sociale di Zona N. 18, costituito anche dai comuni di Arzano e Casavatore celebra, questa giornata ribadendo tali principi, al fine di garantire pari opportunità e assenza di discriminazioni e promuovendo la consapevolezza in merito alle diverse forme di disabilità. L’amministrazione comunale targata Raffaele Bene e l’assessorato alle Politiche Sociali ora guidato da Paola Ambrosio può mettere in campo azioni concrete, servizi e progetti per migliorare la qualità della vita ai cittadini.

Tra i servizi attivi per la popolazione di Casoria spiccano:

Ø Progetto Dopo di Noi e vita indipendente che offre contributi ai disabili per attivare azioni di recupero delle competenze supporto alla domiciliarità e altre forme di sostegno

Ø Progetto “Dalla dis-abilità alla costruzione di nuove abilità” con 30 utenti che svolgono formazione, tirocini finalizzati all’ inserimento lavorativo e sport 

Ø Assistenza specialistica presso le scuole e a domicilio per minori diversamente abili

Ø Assistenza domiciliare per garantire la permanenza a domicilio

Ø Centri sociali polifunzionali per attuare politiche di integrazione educativa e ludico-ricreativa

Ø Contributi a favore dei familiari degli utenti diversamente abili per l’accompagnamento presso scuole o centri di riabilitazione

Ø Trasporto scolastico per i minori frequentanti le scuole secondarie di secondo grado

Ø Centri ascolto e supporto, coadiuvati dal nostro segretariato sociale

Ø Interventi di collocamento presso strutture sociali e socio-sanitarie

Tags

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Parte a Napoli “l’Unità mobile di strada”

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.