Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

Negli ultimi 11 anni ad Acerra non si è prodotta una politica della sicurezza

La rapina violenta subita dalla tabaccheria di Via Annunziata si pone sulla delicata linea di confine che separa la microcriminalità dalla criminalità organizzata.

Acerra subisce da anni questa pressione e, molteplici e quotidiani, si susseguono questi episodi. Di certo, ad alimentare questo fenomeno vi è una situazione economica drammatica. Sarebbe tuttavia un grave errore attribuire alla crisi il significato, seppur remoto, di una “giustificazione sociale”.

È indispensabile che lo Stato, in tutte le articolazioni, reagisca e dimostri la propria forza presente.
La verità è che in questi anni, a livello locale, non si è prodotta una politica della sicurezza, ma si è ricercato in tutti i modi di dare sicurezza alla politica e al potere.

Si è teorizzato e sostenuto che la sicurezza dipendesse dalla localizzazione del Commissariato, assumendo decisioni in questa direzione (Piazzale Renella), salvo poi impegnare sistematicamente la Polizia Municipale a presidiare, per svariate ore, strade periferiche (Ipercoop, Ponte di Napoli, Strada provinciale per Pomigliano) con altre finalità.

Si provi quindi a reagire. Il Sindaco chieda al Prefetto una convocazione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza. Si lavori per rafforzare e organizzare al meglio la presenza delle forze di polizia sul territorio.

Almeno si provi, concretamente e sul serio, a limitare e a contenere questi episodi che preoccupano e angosciano tanti cittadini.

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Vicenda Pellini: una penosa guerra di tutti contro tutti!

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.