Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

Piatto:”Bene i consigli del dottore d’Errico, ma il Sindaco d’Errico cosa fa?”

Piatto: “L’invito ai cittadini del dottore d’Errico ad osservare alcune fondamentali regole comportamentali per affrontare al meglio quello che lui chiama “emergenza caldo” e io “emergenza climatica” è ben accetto, ma, ci chiediamo tutti, il Sindaco d’Errico cosa sta facendo per l’igiene urbana e sanitaria della città?
Abbiamo centinaia di segnalazioni di strade sporche ormai da mesi, erba alta, blatte ed altri insetti che padroneggiano dentro e fuori le abitazioni. Dal centro storico alla periferia, dai quartieri più popolosi alle frazioni, non c’è un metro quadro di Acerra che venga tenuto come i cittadini meritano.
Andremo in Consiglio comunale venerdì con altri debiti fuori bilancio, quasi un milione e centomila euro solo in questi primi 7 mesi del 2024 soldi pubblici che potevano e dovevano essere spesi per tenere pulita la città con un piano di intervento straordinario di igiene urbana. Credo che si debba prendere atto che la città è al collasso.
I dati ARPAC, intanto, ci segnalano sforamenti sulla qualità dell’aria ben al di sopra delle medie campane e con questo passo l’Amministrazione Comunale batterà il suo stesso record: Acerra città con la peggiore aria della Campania anche nel 2024, a dimostrazione che i manifesti di propaganda non servono”

C.S.:Andrea Piatto, portavoce consiliare Coalizione Civica X Acerra

Tags

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Terra dei Fuochi. Riunione interprovinciale ad Acerra

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.