Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

San Giorgio, vertenza in via di definizione. Consiglieri di opposizione chiedono al Comune di costituirsi parte civile dopo le frasi razziste al delegato sindacale Omeliko

Acerra. “Sembrerebbe avviarsi a positiva conclusione la vertenza dei lavoratori licenziati dalla San Giorgio di Acerra. Ma resta aperta la questione razziale: chiediamo al Sindaco di costituire il Comune di Acerra parte civile”. Così i consiglieri di opposizione commentano la vicenda San Giorgio. “Sindacati e forze politiche, a sostegno dei lavoratori in lotta, hanno ottenuto un importante risultato nella difesa dei livelli occupazionali. Resta sospesa la grave vicenda di Mike Omeliko, cittadino di Acerra e lavoratore della medesima azienda, apostrofato con “sporco negro”, minaccia denunciata prontamente alle Forze dell’Ordine.” “Alla luce della previsione statutaria del nostro Comune che, tra l’altro recita, – L’azione del Comune di Acerra si ispira in tutti i suoi interventi ai valori della vita umana, della pace, dell’ospitalità, della fratellanza fra i popoli, del rispetto e della tutela dei cittadini, della attenzione particolare ai più deboli fra essi, dell’equità sociale e della solidarietà, che sono valori fondanti della comunità cittadina – il Sindaco dia mandato per la costituzione di parte civile della nostra città”.

I Consiglieri di Opposizione

Tags

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Terra dei Fuochi. Riunione interprovinciale ad Acerra

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.