Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

1500 Acerrani al Pinto di Caserta: è la prova tangibile che il calcio ad Acerra rimane una grande passione popolare

Allo Stadio Pinto di Caserta, ieri sera, si è disputata la finale di Coppa Italia di eccellenza, tra il San Marzano sul Sarno e l’Acerrana.


Purtroppo per i Granata, la gara si è conclusa con la vittoria dei salernitani per 2 a 1.
La partita è stata anche trasmessa in diretta da una televisione locale. Si può dare per certo che sia stata molto seguita, stando alle reazioni e alla pubblicazioni sui social. Una partita del genere scatena il senso di appartenenza, mobilita le più profondi pulsioni campanilistiche. In ogni caso, circa 1500 tifosi granata hanno raggiunto lo stadio Pinto della città di Caserta, per seguire la partita e la propria squadra del cuore.
E’ la testimonianza che il calcio ad Acerra rimane una grande passione popolare. Senza una struttura adeguata, uno stadio al passo coi tempi, tuttavia, risulta compromessa ogni effettiva possibilità di perseguire un importante progetto sportivo per la squadra della città. Solo in questo modo, in realtà, si potrebbero porre le condizioni per favorire uno vero sviluppo di un settore giovanile di livello regionale.
In questi anni, al netto delle contrapposizioni sulla scelta di eliminare il Comunale di via Manzoni, la promessa della delocalizzazione dello Stadio, alla fine non è stata mantenuta.
La grande passione espressa dalla città ieri sera, allo stadio Pinto, come davanti al televisore, chiama il Sindaco Tito D’Errico all’impegno di realizzare il nuovo stadio della Città di Acerra. Approvare immediatamente una delibera con questo contenuto e questa finalità, sarebbe indubbiamente uno straordinario segnale di rinascita, di ripartenza, di vitalità. L’Arcoleo è un campo, una struttura sportiva di secondo/terzo livello, che non potrà mai essere paragonato ad uno Stadio vero per accogliere incontri di calcio di categoria superiore a quella attuale. Agli atleti, alla società ed al Mister, un ringraziamento per lo spettacolo e per la finale di ieri sera, indipendentemente dal risultato; il cuore dal colore granata continua a battere forte e spera nella realizzazione di un Grande Stadio.

Tags

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Parte a Napoli “l’Unità mobile di strada”

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.