Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

Seconda vittoria consecutiva, terzo risultato utile di seguito. L’Acerrana di Telemaco Russo batte il Cirgomme al Comunale di Acerra e consolida il secondo posto in classifica, in condivisione con il Plajanum Chiaiano, vittorioso quest’oggi sul campo del Comprensorio Casalnuovese, dietro la capolista Arzano City che nella giornata di ieri ha battuto la Virtus Liburia. Protagonista di giornata l’attaccante Carlo De Micco che segna la sua prima tripletta in maglia granata. Completano lo score granata le reti di Rivetti, seconda consecutiva, e quella di Assanti, al primo timbro stagionale. A nulla serve il rigore segnato per il Cirgomme da Uliano su rigore.
La partita – Squadra che vince non si cambia. Mister Russo affronta il Cirgomme con lo stesso undici che ha sconfitto a domicilio il Real Piedimonte. Nel 4-3-3 confermato Roberto Russo in mediana, alla seconda da titolare, mentre in attacco Assanti e Lo Prete assistono il bomber De Micco. Il Cirgomme, invece, giunge incerottato alla sfida del Comunale. Formazione obbligata per mister D’Apice che si dispone a specchio rispetto al modulo dell’Acerrana, con in attacco Uliano e Gentile ad agire alle spalle di Apicella.
La prima occasione del match è per gli ospiti e cade all’8’ quando la punizione del n.10 Uliano, deviata dalla barriera, termina di poco lontano dall’angolo alto della porta difesa da Cerreto.
Al 10’ l’Acerrana risponde con l’uno/due tra De Micco e Sais che libera quest’ultimo al tiro, ma la sfera termina lontano dalla porta del Cirgomme.
Al 19’ l’Acerrana passa. Fallo per atterramento di Passaro in area di rigore. Il signor Di Matteo di Frattamaggiore decreta il rigore. Dagli undici metri si presenta De Micco che spiazza il portiere ospite Peluso siglando il vantaggio granata. E’ 1-0!
Passano appena due minuti e De Micco concede il bis. L’assist di Sais è illuminante, il bomber granata ringrazia e batte ancora Peluso. E’ 2-0!
Dopo soli venti minuti i granata sembrano aver messo in cassaforte i tre punti.
Al 31’ De Micco fa le prove generali della tripletta. Parte da centrocampo e si invola verso la porta avversaria, brucia in velocità il difensore Cecero, presentandosi a tu per tu con Peluso, ma l’estremo difensore ospite con un guizzo devia il tiro in corner.
Gli ospiti si rivedono in attacco sul finire del primo tempo quando al 47’ Apicella, solo davanti a Cerreto, prova l’acrobazia, ma il tiro in rovesciata finisce a lato.
Il primo tempo termina così con i granata in vantaggio per opera della doppietta di De Micco.
Per il Cirgomme sembra una giornata in cui va tutto storto. Lo dimostra il fatto che al rientro dagli spogliatoi Guadagno si becca il rosso diretto per fallo da dietro su De Micco. All’espulsione del centrocampista fanno seguito quella dell’allenatore e di un dirigente del Cirgomme, allontanati per le veementi protesti in occasione dell’espulsione. Con un uomo in più, i granata sono ormai padroni del match. Assanti al 58’ trova De Micco solo in area che di testa mette clamorosamente a lato.
Al 63’ un batti e ribatti in area fa carambolare la sfera tra i piedi di Rivetti che batte di destro verso la rete del Cirgomme. E’ 3-0 ora per i granata!
Al 69’ arriva il poker: Lo Prete si invola sulla sinistra e becca con il contagiri Assanti in area; l’attaccante acerrano mette a terra e di sinistro batte a rete. Per Roberto Assanti si tratta della prima segnatura in questa stagione.
Al 72’ è il momento della terza rete di De Micco. I circa 500 tifosi presenti sugli spalti del Comunale si alzano in piedi per ammirare lo splendido coast to coast dell’attaccante granata che dopo una progressione di 50 metri, trafigge Peluso e mette a segno la tripletta personale. La manita è ora servita. All’87’ c’è tempo per il goal della bandiera di Uliano, che mette a segno il penalty concesso dall’arbitro per atterramento del neo entrato Trinchillo.
Troppa Acerrana per questo Cirgomme. Finalmente si è visto il vero De Micco, quest’oggi inarrestabile. Per Russo arrivano conferme importanti anche dalla difesa che subisce la rete, a tempo quasi scaduto, per un rigore al quanto, si fa per dire, generoso. Arrivano ora, per i granata, due importanti trasferte, con Virtus Liburia e Real Qualiano. Due prove di maturità per l’Acerrana che dovrà dimostrare di poter essere protagonista nel girone.

Fabio Sposito
Foto:Giusy Messina

Tags

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Terra dei Fuochi. Riunione interprovinciale ad Acerra

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.