Giornale Tablò

Il giornale della Campania

Giornale Tablò – Il giornale della Campania

Tonelli: “Riserva in Francia? Farei anche il porta borracce”

Tonelli: “Riserva in Francia? Farei anche il porta borracce”

Sabato, 21 maggio è l’ultimo giorno di stage a Coverciano per la Nazionale, in vista dell’inizio dell’avventura europea. Altri quattro volti nuovi sotto i riflettori sognano di essere presenti a Francia 2016: Lorenzo Tonelli dell’Empoli, Danilo Cataldi della Lazio, Davide Zappacosta e Marco Benassi entrambi del Torino.
Tutti concentrati, pronti a fare la riserva pur di andare in Francia. Lorenzo Tonelli abbandona i pensieri legati ad un suo trasferimento per la prossima stagione: “La mia aspettativa per questi giorni è quella di riuscire ad apprendere qualcosa dai giocatori abituati a questo ambiente della Nazionale. Vedo Conte molto preparato a livello tattico, c’è da tanto da imparare e anche da sperimentare sotto il profilo di nuovi moduli di gioco. Riserva in Francia? Farei anche il porta borracce”. Ora che sta vivendo questa esperienza, il laziale Cataldi non ha alcuna voglia di mollare: “E’ già tanto essere qui – sottolinea – ed avere l’opportunità di allenarsi con grandi campioni. Io cerco di imparare da tutti. Se dovessi fare la riserva? Se ce ne fosse bisogno, sarei felice di fare anche la riserva. Sono consapevole di avere poche possibilità di andare agli Europei, ma quelle poche me le gioco fino in fondo. Il pensiero di essere tra i 30 migliori italiani è molto bello. Il prossimo step? Spero il prossimo anno di giocare più possibile, fare gol e assist perchè sono un centrocampista con certe caratteristiche e per fare un salto di qualità non posso prescindere da questo».
Interrogato sulla possibilità di vedere Ventura alla guida della Nazionale, il granata Zappacosta ha dichiarato: “Premesso che sarà il presidente Tavecchio a prendere questa decisione, come è giusto che sia, posso solo dire che Ventura è un ottimo allenatore. Sa trasmettere grande intensità al gruppo”. E sulla possibilità di ritagliarsi un posto all’Europeo: “Conte vuole fare bene e anche di lui mi ha colpito molto l’intensità che dà e che pretende negli allenamenti. Sta a noi ora dare il massimo per dimostrare di essere all’altezza del gruppo. Voglio convincerlo a puntare su di me”.
Già titolare e punto di riferimento dell’Under 21, anche Marco Benassi ha intenzione di giocarsi le sue carte: “Per ora sono qui e mi impegnerò al massimo per onorare la maglia azzurra nel migliore dei modi”.

Condividi articolo:

Ti potrebbero interessare
In Evidenza

Terra dei Fuochi. Riunione interprovinciale ad Acerra

Rubriche

Non perderti nessuna notizia! Iscriviti alla newsletter settimanale di Giornale Tablò per ricevere tutte le news direttamente sulla tua casella di posta. NO SPAM!

Iscriviti alla newsletter di
Giornale Tablò per non perdere nessuna notizia

Ricevi le notifiche sulla tua casella di posta quando un nuovo articolo viene pubblicato. NO SPAM!

Non invieremo in nessun caso SPAM e non divulgheremo il tuo indirizzo email con terze parti.